Quantcast

Categoria: Dove Sciare

 

Passo San Pellegrino, la località sciistica

Tra le località sciistiche più suggestive e particolari del Trentino, vi è Passo San Pellegrino. Fa parte della ski area di Alpe Lusia San Pellegrino. Questo territorio, è assolutamente particolare e insieme alla località Moena che si trova in Trentino in Val di Fassa, e Falcade, che invece si trova in provincia di Belluno in Veneto, nella Valle del Biois ci si potrà divertire “a tutta neve”. Questa zona, presenta diverse piste, numerosi eventi e inoltre ha anche delle strutture di ultima generazione. Fa parte della skiarea di Alpe Lusia San Pellegrino. Ha 35 km di piste per lo sci alpino e si trova ai piedi della catena dei Monzoni. Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche della località sciistica Passo San Pellegrino.

Le caratteristiche della località sciistica Passo San Pellegrino

Passo San Pellegrino ha diversi chilometri di piste disponibili. In particolare, vi sono 4 piste difficili da discesa, 14 piste medie da discesa e 20 piste facili. Le piste, nello specifico per quanto riguarda lo sci alpino, sono per 16 km ai piedi della catena dei Monzoni. Vi sono 6 piste rosse per circa 16 km e due nere per 3,15 km. Ci sono poi 15 impianti moderni tra cui due cabinovie da 96 posti che sono state recentemente ristrutturate. Vi è anche la nuova cabina Falcade Le Buse o che rende ancora più accessibili le piste che si trovano nella parte Veneta della skiarea Alpe Lusia San Pellegrino. Gli impianti altri impianti poi sono 9 seggiovie e 4 skilift. Vi sono delle piste molto avvincenti che valgono sicuramente la pena una visita. Scopriamo insieme di quali si tratta.

Le principali piste della località sciistica Passo San Pellegrino

Tra le principali piste delle località sciistica Passo San Pellegrino, vi è anzitutto la pista la Volata. Questa pista è molto particolare ed è l’ultima nata del comprensorio in quanto è stata inaugurata nella stagione sciistica 2016-2017. Ha una quota di partenza di 2500 metri e una di arrivo di circa 1800 metri con un dislivello di 640 metri. Presenta diversi muri che prendono i nomi precisi, come muro Alberto o muro Manfroi. Questa pista ha ospitato in diverse occasioni delle gare di discesa libera della Coppa Europa femminile, nonché i campionati mondiali juniores campionati italiani. Un’altra pista che vale assolutamente la pena scoprire, è la “pista degli innamorati”. La pista degli innamorati è molto panoramica. È lunga 12 km e ha un dislivello di 1400 metri. Parte da 2500 metri per arrivare a circa 1100 metri. Attraversa la Marmolada, le Pale di San Martino, il Pelmo, il Civetta: è davvero molto emozionante. È proprio per questo che gli è stato dato tale appellativo.

 

Le altre attività della località sciistica Passo San Pellegrino

Tra le altre attività che si possono fare nella località sciistica Passo San Pellegrino vi sono ad esempio, dei fantastici fuoripista in piena sicurezza. Li trovate al Col Margherita freeride Park e sono tutti delimitati. Poi vi è il Sanpe snowpark di Passo San Pellegrino che si trova in località Costabella. Qui ci sono 10 box di diverse misure e quattro rail. Per i bimbi dai 3 anni poi vi è il parco giochi Kids Paradise che si trova presso lo chalet Cima Uomo. Cercate eventi? Nel periodo di aprile nell’area sciistica Passo San Pellegrino si svolge la Pignolata delle Dolomiti che è una gara di scialpinismo con un percorso di 16 km per un dislivello totale di 1700 metri. È molto divertente!

Ricordate, questo comprensorio sciistico è collegato sci ai piedi con la zona sciistica di Falcade e quindi, in totale abbiamo circa 75 km di pista. Come già detto appartiene alla skiarea Alpe Lusia San Pellegrino insieme a Moena e Falcade. È assolutamente da non perdere: appartengono tutti alla grande carosello del comprensorio sciistico Dolomiti Superski.

 

 

Sciare ad Alpe Lusia – Moena/​​Bellamonte

L’Alpe Lusia è una stazione sciistica italiana situata nella provincia di Belluno, in Veneto. Ha il punto di accesso agli impianti di risalita più alto d’Italia. Inoltre, si dice che guardando una delle sue cime alpine, se ne possano vedere altre cinque! La località è nota per la sua neve polverosa e per le sue radure, che ricoprono gran parte delle montagne e che un tempo erano utilizzate come roccaforte dalle forze austriache durante la Prima Guerra Mondiale. La zona presenta anche alcune aree sciistiche non battute con vista su verdi vallate e villaggi nascosti lontano dalle piste principali. Questa esperienza aggiunge fascino all’Alpe Lusia e la rende una località eccellente per le famiglie con bambini o per i principianti che vogliono imparare a sciare prima di affrontare piste più impegnative in altre località italiane o all’estero. Se cercate una sistemazione adatta alle famiglie, ci sono molti hotel tra cui scegliere a breve distanza dal centro della località.

Area dell’Alpe Lusia

L’Alpe Lusia è una delle più belle aree sciistiche dell’Italia. Si trova nella Val di Fiemme, nel Trentino, e si estende per circa 30 km. Gli impianti di risalita sono moderni e ben curati, e le piste offrono una grande varietà per gli sciatori di tutti i livelli.

Condizioni e impianti dell’Alpe Lusia

L’Alpe Lusia è una stazione sciistica che offre molti impianti e condizioni ideali per lo sci. Le piste sono ben preparate e l’area è servita da un efficiente sistema di lift. Ci sono anche numerose scuole di sci che offrono lezioni per tutti i livelli, dai principianti agli esperti. Inoltre, c’è un parco giochi per bambini dove i piccoli possono divertirsi mentre gli adulti si godono le piste.

Consigli per sciare in Alpe Lusia – Moena/Bellamonte

Alpe Lusia è una delle più grandi aree sciistiche del Trentino e offre ai suoi visitatori un’ampia varietà di piste da discesa, tracciati per lo sci alpinismo, percorsi per lo slittino e sentieri escursionistici. Gli impianti di risalita sono efficienti e ben organizzati, quindi non c’è bisogno di prenotare in anticipo o di fare code agli sportelli. Le condizioni della neve sono generalmente buone grazie all’altitudine delle piste e all’utilizzo degli impianti di innevamento artificiale. Tuttavia, si consiglia sempre di controllare le previsioni meteo prima della partenza per essere sicuri che le condizioni siano adatte alla vostra abilità. I tracciati consentono agli sciatori di godere del paesaggio circostante mentre

Cose da vedere e da fare all’Alpe Lusia

L’Alpe Lusia si trova in una splendida posizione naturale, circondata da montagne e boschi. Si tratta di un’ottima destinazione per gli sciatori di tutti i livelli, che qui possono godere della neve fresca e dei paesaggi incantevoli. Gli impianti dell’Alpe Lusia sono efficienti e ben organizzati, con numerose piste perfettamente preparate per gli sciatori. Inoltre, è possible noleggare l’attrezzatura necessaria presso i negozi situati vicino agli impianti di risalita. I consigli per chi vuole sciare in Alpe Lusia – Moena/Bellamonte sono quelli di non perdersi le bellissime piste da discesa, come la Pista Marmolada o la Pista Rosengarten; ma anche di dare uno sguardo alle numerose attività che si poss

Tour e attività

L’Alpe Lusia è un grande comprensorio sciistico che si trova nel cuore delle Dolomiti, tra Moena e Bellamonte. Si estende per oltre 30 km di piste da discesa e offre una vasta scelta di percorsi per lo sci alpino, lo sci nordico e il freeride. Le piste da discesa sono adatte a tutti i livelli di abilità, dai principianti agli esperti, e ci sono anche diverse aree protette per gli appassionati di freeride. Nell’area dell’Alpe Lusia ci sono anche numerosi rifugi alpini che offrono ottimi piatti tradizionali della cucina trentina. Inoltre, il comprensorio è collegato all’impianto di risalita Col Rodella che porta direttamente alle famose cascate del Brenta.

Come raggiungere l’Alpe Lusia

6) Come raggiungere l’Alpe Lusia. E’ possibile raggiungere l’Alpe Lusia in auto, autobus o treno. In auto, prendete l’autostrada del Brennero A22 e uscite a Cavalese. Da qui seguite le indicazioni per il Passo San Pellegrino fino a raggiungere Moena/Bellamonte. In autobus, partono giornalieri pullman da Trento e Bolzano che arrivano a Moena/Bellamonte in circa 1 ora e 45 minuti. Il treno è un altro modo per arrivare all’Alpe Lusia: la stazione ferroviaria più vicina è quella di Ora, da dove partono treni che collegano Bolzano con Venezia.

Quando è il momento migliore per visitare l’Alpe Lusia – Moena/Bellamonte?

7) When is the best time to visit Alpe Lusia – Moena/Bellamonte? The best time to visit Alpe Lusia – Moena/Bellamonte is during the winter months, from December to February. This is when the ski resort is open and there are plenty of activities to enjoy.

Cose da fare in Alpe Lusia – Moena/Bellamonte

L’Alpe Lusia offre una varietà di attività per tutti i gusti. Gli sciatori più esperti potranno godersi le piste da discesa, mentre quelli meno esperti o che preferiscono un ambiente più tranquillo potranno provare le piste da fondo o semplicemente passeggiare nella splendida natura circostante. Per chi vuole immergersi nella cultura locale, c’è la possibilità di visitare il museo dell’ Alpe Lusia e del Parco Naturale Paneveggio – Pale di San Martino , che offrono una panoramica sulle tradizioni e sulla storia della valle. Altre attività da non perdere sono le escursioni in motoslitta e l’arrampicata su ghiaccio.

Dove alloggiare in Alpe Lusia

9) Dove alloggiare in Alpe Lusia. L’Alpe Lusia offre una vasta scelta di strutture ricettive, dai campeggi alle pensionse e agli hotel. Ci sono molti bed & breakfast e ristoranti che propongono menù a base di specialità locali. In hotel è possibile usufruire del servizio navetta gratuito per la stazione a valle della funivia che porta all’area sciistica.

Recensioni di hotel e alloggi alpini a Alpe Lusia – moena bellamonte

L’Alpe Lusia è una località sciistica molto apprezzata sia dagli sciatori esperti che da quelli alle prime armi. Gli impianti di risalita sono efficienti e ben organizzati, permettendo di raggiungere le piste in poco tempo. Le condizioni della neve sono ottime grazie all’altitudine e all’esposizione al sole delle piste. Per chi vuole godersi un po’ di relax dopo una giornata sugli sci, c’è l’area wellness dell’Hotel Cima Rosetta, dove è possibile usufruire di massaggi, sauna e bagno turco. I prezzi degli hotel e degli alloggio alpini sono accessibili e la qualità è buona. Inoltre, la maggior parte degli hotel offrono scontistiche per i bambini e per gli sciatori che prenot

Moena, la località sciistica

Nota anche con il nome “fata delle Dolomiti”, la località sciistica Moena rappresentata sicuramente un’ottima soluzione per coloro che vogliono divertirsi in una vacanza “a tutta neve”. Si tratta di una località della Val di Fassa che fa parte del comprensorio sciistico Alpe Lusia San Pellegrino. Insieme a Passo San Pellegrino e a Falcade, questa località è assolutamente da non perdere. Appartiene al gruppo delle tre località che non sono collegate sci ai piedi, però grazie a uno ski bus vi è il collegamento al Passo San Pellegrino. In merito a questo carosello, inoltre, troverete gli accessi alla ski area a pochi chilometri da Moena. Una volta arrivati, potrete addentrarvi in una struttura di tutto rispetto che vi regalerà tantissime emozioni. Vediamo quali sono le caratteristiche della località sciistica Moena e perché vale la pena farci un salto.

Le caratteristiche della località sciistica Moena

Tra le caratteristiche della località sciistica Moena vale la pena citare innanzitutto la presenza di 8 impianti di risalita. Qui vi sono 3 seggiovie, 4 cabinovie e uno skilift. A Moena, vi è un collegamento tramite bus con l’Alpe Lusia al Passo San Pellegrino. Poi, si entra nell località Ronchi dove parte la cabinovia Lusia Valbona. Questa cabinovia trasporta direttamente nell’Alpe Lusia e nella sua skiarea in quota. Poi si può raggiungere il punto panoramico Le Cune che si trova a 2200 metri sul livello del mare. Gli impianti di risalita che trovate in questa zona sono tutti molto efficienti e moderni. Potete, inoltre anche approfittare di uno skilift che invece, è ideale per coloro che sono alle prime armi. Le piste di sci alpino sono numerose e si estendono per circa 26 km. Possono essere adatte per ogni tipo di sciatore. Tra i tracciati da non perdere vi sono quelle Fiamma nera, Fiamme oro e poi vi sono perlopiù piste rosse. Vi è da dire però che tra le piste nere alcune sono con muri da brividi e sono assolutamente da non perdere. Il lato più a sud dell’ Alpe Lusia Moena è quello di Castelir Bellamonte. Questa zona è più tranquilla e soleggiata e non è un caso che sono sempre di più le famiglie che decidono di optare per tale parte del comprensorio.

Le altre attività della località sciistica Moena

Tra le altre attività della località sciistica Moena che vale la pena prendere in considerazione, vi sono lo sci nordico e lo sci alpino già citato. In particolare, per quanto concerne lo sci nordico, gli sciatori troveranno a loro disposizione 18 km di piste. Alcuni sono molto impegnativi. Infatti, la pista dello sci nordico Campo d’orso al Passo San Pellegrino che è in realtà a pochi chilometri da Moena e si raggiunge con lo ski bus. Vi sono anche due anelli al centro Fondo Alochet. Inoltre, a Bellamonte si trova nella parte più soleggiata, uno snowpark dove vi è un tracciato di boardercross che è di 800 metri circa ed è di difficoltà media. A Bellamonte ci si può anche divertire sulla pista per slittini trainati oppure al parco giochi Lusialand che è ideale per bambini a partire dai 3 anni.

Divertirsi nella località sciistica Moena

Chi vuole divertirsi nella località sciistica Moena, potrà anche contare su numerosi eventi che vengono organizzati nel corso soprattutto del periodo più popolato della zona, quello della vacanza invernale. Infatti, qui a Moena i mercatini di Natale e poi si potrà contare su una vasta offerta ricettiva, nonché ristoranti, trattorie, osterie, rifugi e tanti negozi. Cosa aspettate? Moena rappresenta sicuramente un’ottima soluzione per coloro che vogliono andare a sciare in Trentino approfittando di una vista da togliere il fiato!

 

 

Alpe Lusia – San Pellegrino, la località sciistica

Avete mai sentito parlare della località sciistica Alpe Lusia San Pellegrino? Si trova in Trentino ed è una zona sciistica fatta da due differenti ski area. Completamente incastonata nello scenario dolomitico tra Moena e Passo San Pellegrino in Val di Fassa, questa zona sicuramente è una delle soluzioni e da non perdere per chi ama gli sport invernali. Scopriamo insieme quali sono gli aspetti d la duplice anima della località sciistica Alpe Lusia San Pellegrino e soprattutto, perché vale la pena fermarsi in vacanza in questa zona. Di certo non vi deluderà perché rappresenta un’ottima soluzione per chi vuole divertirsi “a tutta neve”. Ecco i dettagli.

Le caratteristiche del comprensorio sciistico Alpe Lusia San Pellegrino

Il comprensorio sciistico Alpe Lusia San Pellegrino, ha a disposizione del complesso 24 impianti di risalita. Parliamo di 12 seggiovie, 4 skilift, 5 cabinovie, 2 tapis roulant e una funivia. Parte da un’altitudine di 2513 metri sul livello del mare fino ad arrivare a 1148 metri. Con un unico skipass giornaliero ci si può divertire senza difficoltà. Ci sono 7 piste nere difficili da discesa, 17 piste di media discesa e 30 piste blu che invece sono adatte anche per coloro che sono dei principianti. Come già accennato, questo comprensorio si divide in due parti. Vi è un’intera area del comprensorio sciistico che si chiama Moena. Questa località è molto caratteristica perché rappresenta un paesino di montagna che è ideale per chi vuole sciare. Vi è un’ospitalità di tantissimo livello con numerose strutture ricettive, nonché bar, ristoranti e rifugi. Sappiate che vi sono soluzioni adattde per tutti i tipi di budget. Poi vi è il comprensorio un po’ più ampio che è Passo San Pellegrino che appartiene alla stessa skiarea di Alpe Lusia San Pellegrino.

Le principali piste da sci del comprensorio Alpe Lusia San Pellegrino

Le più impegnative piste da sci del comprensorio Alpe Lusia San Pellegrino sono quelle che si trovano nel comprensorio sciistico Passo San Pellegrino collegato a questo carosello. Ci sono piste di alta quota che arrivano fino in Veneto e poi vi è il gioiello del Col Margherita da cui vi sono le piste tecniche più interessanti di tutto il comprensorio. Vale anche la pena citare numerosi itinerari freeride. In questa zona si trova la pista la Volata che è nata a partire dalla stagione sciistica 2016-2017. Questo tracciato è omologato FIS ed è una pista nera che ospita le prove veloci di Coppa Europa femminile, nonché i mondiali juniores di sci alpino. Inoltre, vi è anche un tracciato super panoramico della lunghezza di 12 km che è la cosiddetta “pista degli innamorati”. Questo particolare tracciato è completamente immerso in uno scenario festivo. Parte dalla stazione a Monte della funivia Col Margherita a 2514 metri di altezza e scende fino a Falcade nel centro abitato, a 1100 metri.

Divertirsi nel comprensorio sciistico Alpe Lusia San Pellegrino

Nel comprensorio sciistico Alpe Lusia San Pellegrino è possibile divertirsi con vari tipi di attività. Infatti si ha la possibilità di noleggiare l’attrezzatura, di assicurarsi il divertimento grazie a numerosi tipi di piste. In generale, questa località si contraddistingue per la presenza di poche persone ma tante alternative. Oltre alle piste citate, infine vale la pena citare un’ultima realtà, forse una di quelle più complesse di questo comprensorio. Stiamo parlando della pista Piavac. Si trova nella località sciistica Alpe Lusia San Pellegrino: questa pista nera è molto tecnica e ha una pendenza che arriva 70%. Presenta una lunghezza di circa 1300 metri. Dunque, al di là delle numerose attività che si possono svolgere in questo impianto, si avrà una soluzione perfetta per chi vuole scoprire la propria adeguatezza sci ai piedi!

Potrebbe interessarti anche la località sciistica Alpe Giumello

Alpe Giumello, la località sciistica

Nel comune di Casargo in Alta Valsassina, in Lombardia, si trova la piccola località sciistica dell’Alpe Giumello. Sorge sulle pendici meridionali del Monte Muggiò a 1799 metri dal livello del mare. Parliamo di una splendida terrazza con vista sul Lago di Lugano e su quello di Como. Inoltre, affaccia sulla Grigna, sul Monte Legnone e sul Pizzo dei tre signori. Grazie a uno skilift, gli sciatori possono arrivare fino alla cima del Monte Muggiò. Inoltre, questa località ha una pista per lo sci alpino adatta ai principianti della prima parte e poi a metà risalita è ideale anche per gli sciatori più esperti. Insomma, questa zona sicuramente rappresenta una soluzione piccola e ridotta in gran parte della sua offerta ma, e anche molto amata da coloro che vogliono andare a sciare nel territorio. Ciò in quanto l’Alpe Giumello è comunque molto caratteristica. Scopriamo insieme quali sono le specificità della località sciistica Alpe Giumello

Le caratteristiche della località sciistica Alpe Giumello

La località sciistica Alpe Giumello ha solo due piste facili da discesa di tipo blu. Inoltre, presenta due impianti di risalita ovvero un tapis roulant e uno skilift. Questa zona ha una pista per lo sci alpino ideale per i principianti. A dire il vero però, dopo uno sgancio a metà risalita, sarebbe anche più adeguata per coloro che sono sciatori più prudenti. La zona a sinistra invece dello skilift, in realtà non è battuta, ma piuttosto viene lasciata ai fuori pista. Inoltre, chi si reca in questa zona potrà divertirsi sia con i tapis roulant che sono ideali, soprattutto, per gli sciatori alle prime armi. Sono perfetti, in particolare, per i bambini. Poi vi è una pista da bob. C’è da dire, che in questa località sciistica, il team dell’associazione Alpe Giumello aiuta anche ad apprendere le prime nozioni per riuscire a divertirsi con gli sci. A pochi metri dalla pista vi è anche la possibilità di noleggiare l’attrezzatura.

Le altre attività della località sciistica Alpe Giumello

Tra le altre località e attività che è possibile fare nella località sciistica Alpe Giumello, vale la pena citare la pista da fondo. Vi è un anello di 3 chilometri che si trova a destra del parcheggio di arrivo. Questa pista da fondo viene spesso utilizzata anche per fare delle corse con i cani da slitta. Inoltre, vi è da dire che chi vuole recarsi nella località sciistica dell’Alpe Giumello, deve scegliere i giorni in cui è aperta, ovvero il sabato, la domenica e sicuramente durante le festività. Bisogna però verificare lo stato della neve grazie anche la presenza di una webcam.

 

Eventi nell’Alpe Giumello

Oltre a queste attività, vale la pena sottolineare come questa località sciistica della Lombardia si contraddistingue anche per la presenza di numerosi eventi. Ad esempio, è possibile citare la manifestazione Alaskan Malamute Sleddog Day. Parliamo di una corsa che si tiene ogni anno a gennaio con le lezioni di cinofilia e giri di prova in slitta per bambini. Si tengono anche sleddog trekking e gare non competitive. Poi, si possono fare delle lunghe passeggiate con le ciaspole, nonché gite con lo sci d’alpinismo. Ma, nel corso dell’anno, le iniziative messe in campo sono davvero tante.

L’offerta ricettiva nella località sciistica Alpe Giumello

Nella località sciistica Alpe Giumello è possibile trovare numerose offerte ricettive adatte per ogni tipo di soluzione. Tra alberghi, Bed and Breakfast ma anche case vacanza, troverete quello che state cercando. Non è un caso che sempre più le persone decidono di trascorrere qualche giorno in questa zona che è davvero molto particolare. Insomma, anche se non è molto grande e sicuramente l’offerta è limitata rispetto alle zone più rinomate del comprensorio, però non vi annoierete. Tale località che rappresenta un’ottima soluzione per trascorrere qualche giorno di vacanza “a tutta neve”.

Potrebbe interessarti anche la località sciistica Adamello Ski

 

Alpe di Siusi, la località sciistica

Perla delle Dolomiti, l’Alpe di Siusi rappresenta uno dei comprensori più famosi in Italia. Questa stazione sciistica si trova in Alto Adige, in Provincia di Bolzano. È possibile raggiungerla con due moderne cabinovie oppure direttamente con l’auto, anche se in inverno è una località sciistica a traffico limitato. Questo la rende ancora di più un luogo rilassante e piacevole, nonché completamente immersa nella natura. Non è un caso che sono sempre di più coloro che decidono di passarci le proprie vacanze invernali. Vediamo insieme quali sono le caratteristiche della località sciistica Alpe di Siusi e perché rappresenta la meta ideale per coloro che vogliono fare una vacanza “a tutta neve”.

Le caratteristiche della località sciistica Alpe di Siusi

La località sciistica Alpe di Siusi si trova sui dolci pendii che sono completamente contornati dalle Dolomiti. È possibile raggiungerla abbastanza facilmente, ma soprattutto, una delle cose più particolari è che è collegata sia con l’auto che con due moderne telecabine. La prima telecabina si collega con la località di Ortisei. Invece, la seconda telecabina offre un collegamento con Castelrotto. In questa zona vi sono piste di sci alpino, di media difficoltà o facili. Questo chiaramente rende tale località sciistica come adatta per coloro che non sono grandi esperti, ma soprattutto per le famiglie. Anche gli sciatori di livello intermedio però troveranno pane per i loro denti in questa località. Sono inoltre, disponibili anche diverse piste, per un totale complessivo quasi pari a 60 km. Queste località sciistica è stata premiata dall?Automobil Club Tedesco ADAC nel 2011 proprio perché può essere considerata una delle migliori in Europa dedicata alle famiglie. Un’altra cosa che vale la pena sottolineare relativamente alla località sciistica di Alpe di Siusi è il fatto che i suoi impianti si trovano in dei bellissimi boschi. Insieme a Val Gardena, infatti questa zona dà vita a un comprensorio sciistico di tutto rispetto con 175 km complessivi di piste. Tutti insieme appartengono all’area sciistica più ampia del carosello Dolomiti Superski.

Le altre attività della località sciistica Alpe di Siusi

Tra le attività della località sciistica Alpe di Siusi che vale la pena citare vi è la presenza di due scuole di sci. Infatti, nella zona di imbarco della seggiovia Laurin e Florian si trovano 8 tapis roulant che aiutano coloro che sono dei principianti assoluti nelle loro prime volte. Partendo da Saltria con l’aiuto di una navetta si raggiunge il Monte Pana. Da qui si va verso la Sellaronda e si potranno raggiungere piste e impianti di tutto rispetto. C’è scelta per tutti i tipi di sciatori e poi, si potrà contare su una qualità della neve sempre “doc” grazie alle opere di manutenzione che vengono garantite nell’impianto.

 

Sci di fondo e sentieri, l’altra faccia dell’Alpe di Siusi

Oltre le attività citate è possibile anche divertirsi con 80 km di piste per il fondo e 30 km di sentieri invernali per coloro che non vogliono perdersi la splendida vista sullo Sciliar. Anche d’inverno si può volare col parapendio, scendendo da Bullaccia verso Castelrotto. A febbraio in queste località si svolge l’Alto Adige Moonlight Classic Alpe di Siusi. Questa gara di sci notturna segue tracciati fino a 36 km ed è davvero molto interessante da svolgere. Un’altra idea che si può concretizzare all’Alpe di Siusi è di divertitsi con lo slittino. Ci sono 7 piste per un totale 17 km che sono davvero da non perdere. Insomma, sicuramente chi si reca in vacanza in questa zona avrà l’opportunità di scoprire l’altra faccia di un territorio sempre più in crescita, nonché frequentato e amato da persone provenienti da ogni angolo d’Italia.

 

 

Alpe di Mera, la località sciistica

In Piemonte, l’Alpe di Mera rappresenta un’ottima soluzione per coloro che vogliono godersi un po’ di vacanze invernali. Parliamo di una località sciistica che si trova in Alta Valsesia, nel comune di Scopello in Piemonte. Vi sono due possibilità che vi permettono di raggiungere questa zona in inverno. Potete decidere di lasciare l’auto nei parcheggi di Trogo e scendere alla partenza della seggiovia Capricorno. Altrimenti potete salire in seggiovia da Scopello che si trova a 659 metri sul livello del mare. Una volta arrivati in questo territorio sciistico avrete a disposizione diversi impianti, nonché delle belle piste per divertirti a seconda del vostro grado di competenza con gli. Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche della località sciistica Alpe di Mera e perché vale la pena sceglierla per le vostre vacanze invernali.

Le caratteristiche della località sciistica Alpe di Mera

La località sciistica Alpe di Mera si trova in Alta Valsesia. Parliamo di una località che offre 6 impianti di risalita. Vi sono 4 seggiovie, un tapis roulant e uno skilift. Questa area sciistica, nel 2005 è stata completamente modernizzata. Grazie ai finanziamenti olimpici infatti, vi è stata l’installazione di questi nuovi impianti nonché di un impianto di innevamento programmato che permette di avere una qualità della neve sempre ottimale in tutte le sue piste. In totale, ad Alpe di Mera, vi sono circa 16 piste. La maggior parte di queste sono ideali per lo sci alpino. A dire il vero, vi sono anche aree sciabili di media difficoltà, nonché altre attività che è possibile svolgere. In linea di massima, tutti tracciati che sono presenti ad Alpe di Mera sono per la maggior parte di difficoltà media. Nello specifico, possiamo trovare ben 12 piste di media discesa e tre piste facili, mentre vi è poi una pista nera per gli sciatori più esperti. Ma oltre a questo è possibile anche divertirsi con altri tipi di attività.

 

Le altre attività della località sciistica Alpe di Mera

La località sciistica Alpe di Mera è famosa anche per altre attività che riesce a garantire ai suoi visitatori. Infatti, qui per gli appassionati di snowboard, passando per la sciovia Campo vi è il Nobili Snowpark che ha numerosi trick e rail. Sono tutti di difficoltà differenti. I fondisti poi troveranno 10 km di spazi, sulla sponda destra del fiume Sesia a cavallo tra Scopa e Scopello. Qui è possibile fare sci nordico. Inoltre, potrete trovare nel questa area, la pista nera difficile, come già accennato. Ha un itinerario che da 2700 metri, scende a 1720 metri lungo il pendio di Monte Bimella. Questa pista presenta un dislivello di 372 metri. È ideale soprattutto, per gli sciatori più esperti.

Gli eventi all’Alpe di Mera

Infine, nella località sciistica Alpe di Mera è possibile anche divertirsi approfittando di una passeggiata nei numerosi negozi, bar e ristoranti che si trovano nel comprensorio. A Mera è tutto raggiungibile sci ai piedi. Sia gli hotel che tutte le attività o i rifugi, si possono raggiungere facilmente abbandonando anche solo per qualche istante le piste. Dunque, questa è forse una delle caratteristiche principali di questa località che è sempre più amata da coloro che decidono di andare a sciare in Piemonte. Un’altra cosa particolare sta nel fatto che coloro che cercano relax e tranquillità potranno contare all’Alpe di Mera, sulla totale assenza di auto a ridosso delle piste. Poi, vi è una vista panoramica sul massiccio del Monte Rosa che rende tutto ancora più spettacolare. In questa zona troverete la possibilità di noleggiare sci e tantissime strutture ricettive. Vi è anche uno skipass a prezzi moderati. Cosa aspettate? Andare a sciare nella località di Alpe di Mera sicuramente non vi deluderà!

 

 

Alpe Devero, la località sciistica

In Piemonte una località sciistica molto interessante che fa parte di un ampio Pianoro, è quello del Parco naturale Veglia Devero. È contornato a nord dalla Svizzera, a est dell’Alpe Veglia e a ovest dalla Val Formazza. Questo comprensorio, non è molto grande però è considerato comunque un’ottima soluzione per chi vuole trascorrere un po’ di tempo “a tutta neve” e vuole imparare a prendere confidenza con gli sci. Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche della località sciistica Alpe Devero e perché viene scelta ogni anno da così tanti utenti.

Scopri anche Alpe Cialma Locana Canavese

Le caratteristiche della località sciistica Alpe Devero

La località sciistica Alpe Devero è inserita nella natura incontaminata del parco naturale Veglia. È una località che non ha né smog, né traffico e non è neanche troppo frequentata. In questa piccola cittadina, le auto non circolano e vanno semplicemente lasciate nel parcheggio e poi, si può procedere per le piste. Vi sono tre impianti di risalita, ovvero 2 skilift e una seggiovia che salgono da 1640 metri fino arrivare dalla Piana di Devero a 2212 metri sotto la cima del Monte Cazzola. Vi sono 5 piste per un totale di 9 km ideali per lo sci alpino e sono tutte ben innevate. Una delle caratteristiche principali di questa zona infatti, è proprio il fatto che è molto nervosa e di conseguenza, sciare è sempre un piacere. Inoltre, vale la pena sottolineare che in questa zona vi sono tanti fuori pista come la famosa discesa attraverso l’Alpe Misanco. Chi ama poi le racchette da neve oppure lo sci d’alpinismo, può raggiungere l’Alpe Sangiatto a 2000 metri e la punta di Valdeserta che un po’ più impegnativa o il Monte Cazzola. Qui il panorama è davvero incredibile e infatti, viene considerato uno dei posti più belli di tutto il territorio.

Altre attività da fare nell’Alpe Devero

Tra le altre attività che è possibile svolgere nella località sciistica dell’Alpe Devero vi è anche il sci di fondo. Vi è un anello di 6 chilometri che va a percorrere tutta la piana. Per i più esperti c’è anche il tracciato Devero Codelago che ha una lunghezza complessiva di 18 km. A gennaio, febbraio e anche a dicembre, ci si può divertire a sciare sulla superficie ghiacciata del Lago di Devero. Questo lago è molto particolare e bello si trova sulla località di Crampiolo. Che anche il Jumbo Park, che si trova a metà della seggiovia ed è un’area dedicata agli sciatori principianti. È servito da un tapis roulant di 80 metri. Inoltre, sempre in questo snow park c’è la possibilità di fare un bellissimo percorso bob che rende ancora più completa l’offerta di questa zona. È possibile visitare gli impianti nei fine settimana dalle 8:30 fino alle 16:30, mentre dal 26 dicembre e fino al 6 gennaio, sono aperti praticamente tutti i giorni.

Divertirsi nell’Alpe Devero

Oltre alle attività citate nell’ambito degli sport invernali, divertirsi nell’Alpe Devero è sempre possibile sia per chi fa una vacanza più lunga, che per chi invece resta solo qualche giorno. Questo comprensorio, infatti si caratterizza proprio perché è servito da diverse attività, offre numerosi servizi e inoltre dà l’opportunità di divertimento sia ai giovani che ai meno giovani, nonché gli sciatori esperti. È ideale anche per gli sciatori che sono alle prime armi. Insomma, grazie alle 5 piste complessive che si trovano in questa zona, nonché a numerosi servizi di cui si può approfittare, sciare negli stabilimenti dell’Alpe Devero sarà sempre un’ottima scelta e vi permetterà di rilassarvi, nonché di vivere forti emozioni in un parco avvolto nella natura incontrastata e incontaminata.

 

 

Alpe Cialma Locana Canavese, la località sciistica

L’Alpe Cialma Locana è un località sciistica storica della Provincia di Torino. Appartiene proprio alla località sciistica del Cavanese e si trova nel comune di Locana. Questo comprensorio, appartiene al Parco Nazionale del Gran Paradiso. Di fronte al Plateau della Cialma, vi sono tutti i bastioni del versante sud del Gran Paradiso mentre in basso invece, c’è la Valle dell’Orco e la pianura dell’area del Cavanese che arriva fino a Serra d’Ivrea. Questa piccola stazione sciistica, è ideale soprattutto per bambini e famiglie. Infatti, non è un caso che sono tantissimi e coloro che decidono di farci un salto anche per trascorrere pochi giorni di vacanze per questo sport invernale. Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche della località sciistica Alpe Cialma Locana Cavanese e soprattutto, perché vale la pena divertirsi in questa zona.

Alpe Cialma Locana Cavalese, le caratteristiche della località sciistica

L’Alpe Cialma Locana Cavanese è un comprensorio sciistico di tutto rispetto anche se comunque abbastanza piccolo. Questo comprensorio ha 3 impianti di risalita, ovvero due skilift e un tapis roulant. Si parte da 1692 metri dal livello del mare fino ad arrivare a 1498 metri. Come già accennato, la ski area è su misura per famiglie con i bambini e permette di imparare a sciare facilmente. I costi sono ridotti ed è uno spazio molto lontano dall’affollamento delle aree di sci più famose. Vi sono tre piste per lo sci alpino che oscillano tra i 1400 e i 1700 metri. Vi sono poi due piste rosse e una blu. La pista blu funge anche da campo scuola. Una delle piste viene anche percorsa il giovedì sera in notturna. Chi ama il freestyle e potrà divertirsi in questa zona perché comunque le piste hanno linee divertenti e facili, ideali per ogni livello. In tutta la zona è possibile trovare dei punti di ristoro, nonché aiuti o centri  noleggio per le attrezzature. Proprio perché le piste sono così facili e poco affollate, rappresentano sicuramente la soluzione ideale per le famiglie che vogliono trascorrere qualche ora di relax per imparare a prendere confidenza con questo sport invernale.

VEDI ANCHE SCIARE IN PIEMONTE, LE 10 LOCALITA’ PIU’ BELLE (VIDEO)

Prossimi interventi nell’Alpe Cialma Locana Cavanese

A partire dal prossimo anno presso l’Alpe Cialma Locana Cavanese si terrà un nuovo intervento per ingrandire la struttura. Infatti, si vuole costruire una seggiovia e si vogliono spostare gli skilift nella parte alta della ski area. Questo farà crescere ancora di più una zona che è famosa soprattutto per gli sciatori alle prime armi. Vi è da dire che al di là dello sci è possibile anche fare delle lunghe passeggiate in questa zona con le ciaspole oppure divertirsi per delle gite di scialpinismo. Insomma, nonostante le dimensioni ridotte del comprensorio, comunque è un’ottima scelta in Piemonte per chi vuole trascorrere delle ore “a tutta neve”.

Le piste da sci di Alpe Cialma Locana Canavese

Nell’Alpe Cialma Locana Cavanese vi sono tre piste da sci in totale. Vi è una pista facile da discesa blu e due piste rosse di media difficoltà. Le piste rosse si chiamano Olimpica e Acresse. Invece, la pista blu si chiama Campetto. È proprio questa pista che funge da campo scuola. In generale, le piste possono essere trasformate in un vero e proprio campo scuola, ideale per i più piccoli. Vi è da dire poi che giovedì sera, vi è l’appuntamento con lo sci notturno. Insomma, vi sarà da divertirsi grazie anche ai numerosi eventi che si organizzano in questo territorio che rendono davvero particolare trascorrere del tempo per chi ama questo sport invernale e vuole prendere maggiore confidenza con la neve. Cosa aspettate per scoprire l’Alpe Cialma Locana Canavese?

 

Alpe Cermis, la località sciistica

Considerata come una delle aree sciistiche più importanti della Val di Fiemme in Trentino Alto Adige, l’Alpe Cermis si trova nel Comune di Cavalese. Il capoluogo della Valle fa parte del consorzio Val di Fiemme Obereggen. Tutti insieme fanno parte del comprensorio sciistico Dolomiti Superski. Le 5 aree di sci che si trova nel comprensorio Val di Fiemme Obereggen danno la possibilità di accedere alle piste di sci con un unico skipass. In questa zona è possibile fare varie tipologie di attività e inoltre, rappresenta il luogo ideale per chi vuole fare una vacanza “a tutta neve”. Vi sono diversi impianti di risalita e ci si può divertire con varie tipologie di piste adatte agli sciatori più esperti e non. Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche del comprensorio sciistico Alpe Cermis e perché questa struttura viene considerata come una delle più importanti del Trentino.

Le caratteristiche della località sciistica Alpe Cermis

La località sciistica Alpe Cermis è una delle zone più importanti della Val di Fiemme ed è caratterizzata dalla presenza di 8 impianti di risalita. Vi sono 3 seggiovie, uno skilift, un tapis roulant e 3 cabinovie. Permette di richiedere un unico skipass per accedere anche alle 5 aree inserite nel comprensorio Val di Fiemme Obereggen. Con lo skipass si può anche di accedere alle piscine comunali di Cavalese Predazzo, nonché ai centri di pattinaggio della valle e allo stadio del ghiaccio di Cavalese. Grazie all’uso della cabinovia si può salire da Cavalese fino ad arrivare a Dos Laresi. Da qui si arriva fino a quota 2267 metri grazie a uno skilift o a una seggiovia. Si può scendere a fondovalle con le piste Olimpia 1, Olimpia 2, Olimpia 3. I tracciati sono lunghi in totale circa 7,5 km per un dislivello per queste tre piste, di 1400 metri. È possibile sciare anche di sera sia nel weekend che il venerdì e il mercoledì. Vi sono poi diverse piste per lo sci alpino che sono ideali, grazie anche alle loro condizioni perfette per via dell’innevamento programmato. Vi sono poi, le piste per lo sci di fondo che si trovano nei centri del fondo di Passo Lavazè e del lago di Tesero. Anche queste piste sono dotate di innevamento programmato. In più, negli anelli di Bellamonte e nei Paesi dislocati nel fondovalle c’è anche il raccordo con la pista della Marcialonga.

Le piste principali di Alpe Cermis

Tra le piste più importanti di Alpe Cermis vi è la pista Olimpia. Questa pista è di 7,5 km circa e ha una quota di partenza di 2250 metri ed una di arrivo di 850 metri. È una pista abbastanza difficile e rientra nell’area delle piste nere. In realtà si snoda tra due piste nere che sono Olimpia 1 e 2, poi c’è la parte finale che invece è una pista rossa ed è l’Olimpia 3. Presenta diversi cambi di pendenza, nonché una serie di muri: questa pista di certo, è perfetta per chi vuole praticare sci. Il divertimento è assicurato!

Altre attività che è possibile fare nella località sciistica Alpe Cermis

Ad Alpe Cermis è possibile svolgere anche altri tipi di attività soprattutto per le famiglie. Vi è infatti, Cermislandia che è considerato un vero e proprio Paradiso per i bambini. Si tratta di un parco giochi sulla neve dove si scia sulla “via del bosco” e si può fare anche un’escursione guidata con la scuola sci. Parliamo di un percorso di oltre 5 km dove si sono indovinelli, filastrocche, animali e tanti giochi dedicati ai più piccoli. Inoltre, in questa zona vi sono tantissime attività che vengono realizzate con eventi di vario genere. Nello specifico, si possono visitare i mercatini di Natale a Cavalese.

Scopri anche i Mercatini di Natale di Brunico

 

 

Alleghe, la località sciistica

Posta a 1000 metri di quota nella Valle Agordina, proprio a sud della Marmolada, si trova la località sciistica Alleghe. Questa località fa parte del comprensorio Ski Civetta e si chiama in questo modo proprio perché alle sue spalle vi è la montagna Alleghe. Si tratta di un comprensorio sciistico abbastanza piccolo, che comunque riesce a rispondere alle esigenze di diversi tipi di sciatori grazie alla presenza delle sue oltre 40 piste. Alleghe si trova in Veneto, in provincia di Bolzano e tracciati molto interessanti veloci e larghi. Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche della località sciistica Alleghe e per chi vale la pena fare una sosta per una per una vacanza “a tutta neve” in questa zona.

Alleghe, le caratteristiche della località sciistica

La località sciistica di Alleghe è una cittadina ridente e infatti, si trova a circa 1000 metri di quota. Sorge nella Valle Agordina a sud della Marmolada. Ha 2 cabinovie, ovvero Pian di Pezzè Col dei Baldi e Pian di Pezzè. Questi impianti fanno arrivare in quota nell’area sciistica Veneta Ski Civetta. Si va verso il demanio di Zoldo e Selva di Cadore. In questa zona si trovano 17 piste di difficoltà differente per lo sci alpino. Vi sono in totale, in tutto il comprensorio ben 43 piste, per 80 km. Grazie anche all’innevamento artificiale si potrà godere di piste molto belle e interessanti di ottima qualità. L’intera zona è servita da 23 impianti, ovvero 10 seggiovie, 10 skilift e 3 cabinovie. Vi sono anche quattro Ski bus di collegamento per le piste di livelli differenti che si trovano in tutto il demanio che è aperto allo sci. Tutti i tracciati della zona sono veloci e interessanti: il divertimento sarà quindi assicurato. C’è da dire che il comprensorio Ski Civetta è inserito nel Dolomiti Superski ed è tutto connesso alla località di Alleghe, a sua volta.

SCOPRI ANCHE DOLOMITI SUPERSKI

Le altre attività della località sciistica di Alleghe

La località sciistica di Alleghe permette di svolgere anche altri tipi di attività oltre al già citato sci alpino e al divertimento delle sue 43 piste. Nella zona si trova, a fianco della nota pista Baldi, uno snowpark ideale per snowboarder e freestyler. Gli sciatori possono anche trovare un’alternativa sciistica nel giro della Grande Guerra. Quest’itinerario va a percorrere i luoghi che furono teatro della Prima Guerra Mondiale ai piedi di alcune delle vette più famose delle Dolomiti. I bambini fino a 11 anni possono poi divertirsi nel parco giochi locale, ovvero Happy Park, che si trova a Pian di Pezzè. Gli appassionati di fondo troveranno poi oltre 4 km di tracciati di media difficoltà a Caprile di Alleghe, direttamente immersi nei boschi innevati.

Altre idee per divertirsi ad Alleghe

Ad Alleghe si trovano anche piste per il telemark e per lo sci d’alpinismo, oltre che per il carving, le escursioni con le ciaspole, nonché gite in motoslitta. Vi è anche lo stadio del ghiaccio in cui si possono vedere delle belle partite di hockey sul ghiaccio di serie A. Questa località offre delle strutture ricettive di tutto rispetto. Chi vuole andare in vacanza in tale zona, di certo troverà il tipo di soluzione adatta alle proprie esigenze. Tra rifugi, locali e trattorie con specialità del territorio, in questa zona si avrà l’opportunità di trascorrere una piacevole vacanza. Andando a vedere la ski map Alleghe si potrà scegliere dove divertirsi e si avrà davanti una località ricca di spunti per una vacanza di tutto rispetto. Oltre che in inverno, nella località di Alleghe ci si può divertire anche nel periodo estivo o tardo primaverile. La natura in questa stagione è davvero straordinaria e tutta da esplorare!

 

 

Alba di Canazei Ciampac, la località sciistica

In Trentino Alto Adige è possibile visitare una delle strutture sciistiche più famose di sempre che è Alba di Canazei Ciampac. Si trova nel Comune di Canazei in Val di Fassa. Questa località sciistica è una di quelle più amate in assoluto che parte da un’altezza di 2428 metri dal livello del mare fino ad arrivare a 1517 metri. Ha 13 impianti di risalita e rappresenta una soluzione ideale per chi vuole sciare in questa zona. Qui è possibile fare diversi tipi di attività legate agli sport invernali. Vi sono anche alcune piste famose e imponenti. Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche della località sciistica Alba di Canazei Ciampac e perché vale la pena trascorrere le vacanze “a tutta neve” in questa zona.

Alba di Canazei Ciampac, le caratteristiche della località sciistica

La località sciistica di Alba di Canazei Ciampac si trova in Val di Fassa. Si tratta di una struttura che dai 1500 metri del fondovalle e arriva fino alla funivia Ciampac a 2160 metri. Da qui si arriva nella Conca del Ciampac dove vi sono due skilift e seggiovie che servono 15 km di piste adatte soprattutto allo sci alpinismo. Vi è inoltre, in questa zona un’intera area che è stata teatro di gare per la Coppa Europea, vi sono diverse piste anche molto emozionanti. In totale sono 13 impianti di risalita, 8 seggiovie, una funivia, 3 skilift e una cabinovia. Inoltre, vi è anche la possibilità di fare degli importanti Ski tour panoramici. Tra le varie attività che è possibile svolgere in questa zona, oltre allo sci alpino, vi è la possibilità di divertirsi con gli anelli per il fondo. Poi, vi è lo Snow park Ston 8. Questo parco che si trova nella zona centrale della Ski area, è servito dalla seggiovia biposto ideale per vari tipi di riders. Come accennato, vi sono anche anelli per il fondo per 2,1 km, piste per lo sci alpinismo che si possono praticare anche fino al mese di maggio. Vi è anche un parco giochi, l’Indian Village che è gestito dalla scuola di sci che si trova nel comprensorio. Già a partire dai 18 mesi, i bambini possono frequentarlo e divertirsi sulla neve.

Il carosello sciistico comprensoriale ad Alba di Canazei Ciampac

Ad Alba di Canazei Ciampac si trova un vero e proprio carosello sciistico unitario. Infatti, la seggiovia Pala del Geiger e la seggiovia Orsa Maggiore collegano le piste del Ciampac scavalcando Sella Brunech a un’altezza di 2428 metri. Si incrociano con la zona sciistica del Buffaure sopra Pozza di Fassa. Quindi vi è un vero e proprio carosello sciistico unitario che si può anche percorrere sci ai piedi. Qui troviamo sotto delle piste che si snodano per circa 31 km. Si può anche andare con lo ski bus fino a Vigo di Fassa dove ci sono delle piste più complesse. Vale la pena però citare la possibilità del cosiddetto “skitour panorama”, ovvero circa 40 km di piste molto panoramiche che vengono scelte soprattutto da coloro che vogliono esplorare questa zona in lungo e largo.

Skitour panorama Val di Fassa

Come già accennato, presso la località sciistica di Alba di Canazei Ciampac è possibile fare lo skitour panorama. È un giro ciclistico percorribile in due sensi, orario o antiorario con due colorazioni diverse, rossa e gialla. Si parte alla scoperta dove ci sono alcune delle cime dolomitiche più importanti come la Marmorada oppure Sassolungo fino alle torri del Vajolet o al Catinaccio. Insomma, questa zona molto particolare, di certo non deluderà anche perché vi troverete immersi in un paesaggio montano di tutto il rispetto, col fascino delle Dolomiti.