Quantcast

Campigna Santa Sofia, la località sciistica

Avete mai sentito parlare della località Campigna Santa Sofia in Emilia Romagna? Ebbene, si tratta di una piccola stazione sciistica che si trova Montefalco, sui pendii. Poco distante dal centro del Paese di Campigna, frazione del comune di Santa Sofia, questa stazione sorge ad appena 10 km di distanza. Vi darà come l’impressione di essere in pieno clima montano. Si trova all’estremità della Valle del Bidente proprio nel cuore del parco nazionale delle foreste Casentinesi. Parliamo di alcune delle foreste più belle e più importanti di tutta Italia. Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche dell’impianto, della località sciistica Campigna Santa Sofia dell’Emilia Romagna e come fare per divertirsi che per coloro che amano gli sport invernali.

 

Le caratteristiche della località sciistica di Campigna Santa Sofia

Chi vuole trascorrere una bella vacanza invernale in Emilia Romagna a pochi passi da alcune città, di certo non può perdersi un week end o un soggiorno nella località Campigna Santa Sofia. Parliamo di un territorio molto bello da un punto di vista panoramico ma soprattutto, adatto agli sciatori alle prime armi. La piccola stazione sciistica di Campigna Santa Sofia ha due piste di discesa con innevamento programmato. Qui vi sono due impianti di risalita, ovvero un tapis roulant e uno skilift. Grazie a queste strutture è possibile partire da un’altezza di 1480 metri sul livello del mare fino ad arrivare a 1600 metri dal livello del mare. È possibile fare uno skipass intero giornaliero a dei prezzi molto ridotti e inoltre, divertirsi anche in attività come sci di fondo e snowboard.

Le piste di Campigna Santa Sofia

A Campigna Santa Sofia si trovano in totale tre tipologie di piste. Vi sono una pista rossa, una pista blu e una pista nera. Tutte e tre sono singolarmente della lunghezza di un chilometro per un totale di 3 km di pista. Poi vi sono anche la pista rossa, in particolare anche arricchita di salti, ideali per gli amanti dello snowboard. Per lo sci di fondo invece, si trova la pista “Le rondinaie” che è di 5 chilometri. È facile, è lunga 3 km mentre gli ultimi due chilometri sono un po’ più impegnativi. Inoltre, a questa pista è abbinato anche un percorso pedonale ideale per coloro che vogliono passeggiare con le ciaspole. Infatti, non è un caso che questa attività è una di quelle maggiormente svolte nella zona di Campigna Santa Sofia. Sono sempre di più coloro che decidono di fare delle lunghe passeggiate oltre a fare snowboard in questa zona proprio perché, si ha la possibilità di vedere un panorama bellissimo da un punto di vista naturalistico. Allo stesso modo, si dà anche la possibilità di iniziare a prendere confidenza con gli sport invernali.

Lo scenario del parco nazionale delle foreste Casentinesi

La peculiarità della località sciistica di Campigna Santa Sofia sta nel fatto che vi è uno scenario unico che è quello del parco nazionale delle foreste Casentinesi del monte Falterona e Campigna. Infatti, questa zona è una delle foreste più importanti di tutta Italia. Ha tantissime tipologie di piante con una fauna e una flora tutte da scoprire. Chi vuole fare una scelta tranquilla e senza troppe pretese troverai in questa struttura dell’Emilia Romagna pane per i tuoi denti. Inoltre, è bene dire che in questa zona soprattutto nel periodo ideale per lo sport invernale si tengono tantissimi eventi e iniziative. In particolare, a partire dal 15 dicembre tutti i sabato sera si possono fare delle escursioni con le ciaspole nella foresta di Campigna e inoltre, dovrebbe essere a breve conclusa una variante alla pista principale, così da diventare ancora più allettante anche per gli sciatori più audaci.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.