Quantcast

Cortina d’Ampezzo, la località sciistica

Famosa per la sua mondanità e per la bellezza delle sue piste, Cortina d’Ampezzo rappresenta sicuramente una delle zone più famose d’Italia in cui recarsi per una vacanza “a tutta neve”. Si trova in Veneto, in provincia di Belluno. È una località sciistica molto prestigiosa. Innanzitutto, diventata famosa grazie alle gare di Coppa del Mondo che si svolgono ogni anno sulla pista Olimpya delle Tofane. Inoltre, si trova su una soleggiata e ridente Valle d’Ampezzo con le Dolomiti che fanno da sfondo. Offre delle piste davvero bellissime e in particolare, è caratterizzato da tre comprensori. Parliamo cioè, del comprensorio Faloria Cristallo, Lagazuoi 5 torri e del comprensorio Tofane. Bellissime anche le piste che si trovano in questa zona e gli impianti di ultima generazione. Scopriamo insieme quali sono le bellezze di coordinamento e perché è una delle mete preferite in tutta Italia per delle vacanze “a tutta neve”.

Le caratteristiche della località sciistica di Cortina d’Ampezzo

Cortina d’Ampezzo, come già accennato, è una delle località più prestigiose di tutta Italia. Vi sono 30 impianti a Cortina. In particolare, vi sono quattro funivie, 25 seggiovie, 5 skilift e 4 cabinovie su tutti i comprensori della zona. Chi ama lo scialpinismo, può anche effettuare in questa zona diverse attività in tal senso. Infatti, nell’area Lagazuoi 5 Torri si possono fare tante gite scialpinistiche. È assolutamente consigliabile anche vedere la località Socrepes. Questo parco si divide in due zone: Easy Line per i principianti, mentre invece, per gli sciatori più esperti vi è il Media Line. In genere, una delle attività migliori per coloro che amano lo sci e si recano a Cortina d’Ampezzo è il fondo. Nel parco naturale Dolomiti d’Ampezzo si trovano circa 7 km di anelli, due anche con illuminazione notturna. Poi, la presenza dell’innevamento programmato che è una garanzia per tutti i 70 km di piste. È possibile accedere grazie anche alle Dolomiti nordic sci che vi permetterà di sciare su almeno 1300 chilometri di pista in 12 differenti località. Parliamo di una possibilità che forse è una delle più grandi per coloro che amano la sci di fondo e vogliono praticarlo.

Altre attività a Cortina d’Ampezzo

A Cortina d’Ampezzo vi sono tantissime altre attività che vale la pena valutare e provare, come ad esempio, lo snow kite. Tra il Lago di Misurina, Passo Giau e Martisa, è possibile svolgere questa attività. Infatti, è un’esclusiva per chi ama questa attività che consiste nel farsi trainare su superfici innevate. Inoltre, chi si reca a Cortina d’Ampezzo potrà anche divertirsi ed escursioni notturne. Vi sono ad esempio quelle con la scivolata a Valle che è possibile fare anche con lo slittino. Vale anche la pena vedere il bacino artificiale di Podrusciè. In pratica, è il più grande lago di Cortina con i suoi 96.000 metri cubi d’acqua e una profondità che arriva a 10,5 metri. Questa riserva d’acqua è molto importante soprattutto per garantire l’innevamento artificiale delle piste. È diventata un’attrazione di fondamentale importanza in tutta la zona.

Le piste di Cortina d’Ampezzo

A Cortina d’Ampezzo vi sono diverse tipologie di piste tra cui è possibile scegliere. Innanzitutto, vale la pena citare la pista nera Forcella Rossa, nonché quella Vertigine e la pista Staunies. Un’altra pista assolutamente da non perdere, ma adatto soprattutto agli sciatori più esperti è il canale Staunies. Tra le piste rosse invece, vale la pena citare Olimpya, dove si tengono le gare di Coppa del Mondo e l’Armentarola. Tra le piste blu, invece una delle più belle e panoramiche è sicuramente la Toffanin. È adatta anche per gli sciatori principianti. In generale, parliamo di 40 km di piste di media discesa 70 km di piste per principianti e circa 10 km di piste difficili da discesa che rientrano nella categoria delle nere.

 

Ti potrebbe interessare anche Dolomiti Superski, leggi qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.