Quantcast

Pista Streif kitzbühel: tutto quello che c’è da sapere

Chi ama sciare, non può rinunciare a un appuntamento con l’emozione così particolare: deve necessariamente provare, almeno una volta la pista Streif. Parliamo di una pista che si trova in Austria, in uno dei comprensori sciistici più famosi di tutta Europa a Kitzbuhel. In particolare, questa pista si caratterizza per le sue pendenze straordinarie. È una vera e propria pista da discesa libera che si trova nella località di Kitzbuhel. Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche di questa pista, perché vale la pena provarla almeno una volta e qual è la storia che la caratterizza.

Pista Streif, la storia

La pista Streif è una pista di discesa libera molto famosa che è stata introdotta nel 1977 nel circuito internazionale della Coppa del Mondo di sci alpino. Questa pista è molto fascinosa e amata dalla maggior parte degli sciatori. C’è da dire che è anche stata scenario di parecchi record, sia da un punto di vista delle gare nazionali, ma anche per quanto riguarda ad esempio, le competizioni internazionali che si sono tenute qui. Infatti, il record della pista è stato stabilito il 25 gennaio 1997 da Fritz Strobl che l’ha percorsa in un’ora, 51 minuti e 58 secondi. Il tracciato però è stato anche testimoni di brutti incidenti tra cui quello che avvenne nel 2009, quando lo svizzero Daniel Albrecht sbagliò l’ultimo salto ed ebbe un brutto trauma cranico e cerebrale.

Le caratteristiche della pista Streif

La pista Streif si trova a un’altitudine di 2665 metri sul livello del mare e arriva in discesa a toccare delle pendenze record. Parliamo di una percentuale di pendenza che sfiora anche l’85%. Si può arrivare quindi, su questa pista, a una velocità fino a 145 km/h fino a raggiungere la valle. I passaggi più impegnativi della pista sono diversi. In primis, quello della cosiddetta “trappola per topi – Mausefalle”. Parliamo di un salto di circa 80 metri, pochissima distanza della partenza. Ma vi sono anche doppie curve, delle stradine molto strette, oppure il cosiddetto “hausberglante”. Questo tratto, è molto difficile perché va percorso in diagonale e ha una pendenza molto ripida. Infine, prima di arrivare al traguardo c’è un salto impegnativo. Qui infatti, vi è stato uno degli ultimi incidenti su questa pista.

Dove si trova la pista Streif

Come già accennato, la pista Streif si trova nella località di Kitzbuhel in Austria ed è una delle combinate, insieme allo slalom della Ganslern, dell’Hahnenkamm.

Per fare la pista Streif bisogna però, essere degli sciatori esperti. Infatti, questa pista in realtà è aperta in toto soltanto a coloro che hanno degli specifici riconoscimenti. In realtà, però ci sono alcune parti del tracciato che sono aperte anche gli sciatori non agonisti. È chiaro che bisogna essere degli esperti per farla in sicurezza perché comunque parliamo di un tracciato particolare che va seguita con attenzione. Del resto, con la sua lunghezza di oltre 3 km e un dislivello di oltre 860 metri, di fatto rappresenta una delle realtà più complesse di tutta Europa!

Sciare a Kitzbuhel

Chi ha intenzione di sciare a Kitzbuhel in Austria nel Nord Tirolo, di fatto non deve per forza recarsi presso la pista Streif. In questa località vi sono lì tantissimi comprensori che permettono anche di trovare delle soluzioni meno impegnative e adatte, magari, agli sciatori meno esperti. Questa zona già a partire da novembre rappresenta una meta perfetta per chi ha intenzione di divertirsi con la neve. Per tali motivi, partire alla scoperta di questo territorio può essere una buona idea per chi ama questo sport invernale e vuole anche varcare alcune delle zone dove si sono tenute le principali competizioni nazionali e internazionali a livello agonistico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.